Archivi tag: piante

La passeggiata terapeutica nel Bosco.

Cara-o lettore oggi voglio parlarti di una cosa secondo me stupenda!

Lo sapevi che passeggiare nel bosco fa bene? E se il tuo medico ti prescrivesse una passeggiata nel bosco di trenta minuti per tre volte alla settimana, cosa penseresti?

E’ meraviglioso sapere che c’è già nel mondo chi fa questo. Esattamente succede in Giappone, prende il nome di Medicina Forestale. 

Sappiamo molto bene che essere connessi a Madre Natura per l’uomo è importantissimo.

Oggi finalmente abbiamo dei riscontri scientifici che attestano che, passeggiare nella natura, sarebbe una valida alternativa ai farmaci.

Ottima scelta sarebbe, anziché assumere psicofarmaci e altri medicinali, andare a fare una bella passeggiata nel bosco 🙂

Senza ovviamente demonizzare la medicina tradizionale, lo diciamo sempre che quando i farmaci si rendono necessari, occorre assumerli, ma quando parliamo di prevenzione, ecco che lo scenario cambia.

Ricordiamoci che la MTC (medicina tradizionale cinese) asserisce che NOI siamo un tutt’UNO con l’Universo, intende che noi siamo parte integrante della Natura, perciò stare in essa significa stare nel proprio mondo e in equilibrio con esso.

Ecco che camminando nel bosco, ogni passo diventerà benefico per noi.

Lì lasceremo i nostri cattivi pensieri, le nostre ansie, le nostre frustrazioni, respireremo a pieni polmoni aria pura, ossigenandoci.

Odoreremo i profumi del bosco entrando così nella vibrazione delle piante.

E secondo te tutto questo ci può fare bene o male?

La risposta è scontata: il Bosco cura, guarisce e ci rigenera.

Oggi abbiamo parlato nello specifico di passeggiate nel Bosco, ma è altrettanto benefico passeggiare in altri ambienti naturali e rigeneranti, come in riva al mare, in campagna, in montagna.

L’importante è essere immersi e a contatto con la Natura, per andare a cercare quella connessione di cui abbiamo parlato.

Sarà come riallacciare il cordone ombelicale che ci lega a Madre Natura, da qui ad assorbire benessere, il passo è breve 🙂

 

Migliorare la qualità dell’aria interna della nostra casa.

Hai mai pensato a quante attività domestiche possono peggiorare la qualità dell’aria della tua casa?

Oggi volevo parlarti proprio di come puoi migliorare la qualità dell’aria interna della tua abitazione, partendo dall’elenco di quali sono queste attività:

cucinare, pulire casa, lavare i piatti, lavare i panni con la lavatrice, stirare.

Attività di igiene personale e quelle per il relax, il fai da te con svariati hobby, la cura delle piante e non per ultimo la cura dei nostri tanto amati animali da compagnia.

Tutte queste attività sono destinate a peggiorare drasticamente la qualità dell’aria interna della nostra home sweet home.

Perchè?

Molto è derivato dall’uso eccessivo di prodotti detergenti, disincrostanti, disinfettanti, deodoranti, cere, prodotti lucidanti per metalli e conservanti per mobili, insetticidi e molti altri, tutti con sostanze chimiche nocive alla salute.

Quando laviamo i panni, la produzione di vapore acque associato a polveri come detersivi e ammorbidenti profumati, l’uso di smacchiatori, apprettanti, antitarme e altro, sono tutte sostanze che diciamocelo francamente, bene non ci fanno!

L’uso intensivo di caldaie, i prodotti per l’igiene personale: lacche, schiume, profumi.

Per svolgere i nostri hobby, l’uso di polveri, vernici, smalti, colle, sigillanti.

Per curare le nostre piante: concimi, lucidanti, antiparassitari.

Per i nostri amici animali: collari antipulci, farmaci in polvere, spray lucidanti per il pelo, deodoranti.

Come vedi sono tante le cose che possono contribuire a peggiorare la qualità dell’aria all’interno della nostra casa.

La bella notizia è che esiste una prevenzione e che possiamo fare tanto per porvi rimedio.

Cominciamo col sostituire tutto ciò che possiamo con prodotti ecologici, naturali e biologici.

Già con questa mossa ci ritroveremo ad avere un netto miglioramento della situazione.

Se poi anzichè utilizzare tanti prodotti, ne utilizzeremo uno che li raggruppa tutti, faremo pure del bene al pianeta terra.

Esistono infatti prodotti che da soli fanno il lavoro di tanti.

Un prodotto che da solo ti pulisce dal pavimento, a tutte le superfici lavabili, compresi i vetri e si può utilizzare come detersivo per la lavatrice.

Ci troveremo ad avere un solo flacone anzichè 10!

Mi sembra un atteggiamento molto intelligente, avremo l’aria della nostra casa più sana quindi miglioreremo la nostra salute, salvaguarderemo il pianeta terra e perchè no, anche il nostro portafoglio.

Un’altro modo per disinfettare e purificare gli ambienti, è l’utilizzo di oli essenziali, come ad esempio quello al limone, naturalmente anche in questo caso deve essere rigorosamente biologico.

Anche alcune tipologie di piante aiutano in questo senso.

Ricapitolando i modi per effettuare un miglioramento dell’aria interna della tua casa ci sono, basta solo passare all’azione 🙂