Archivio mensile:settembre 2016

Come nasce una malattia secondo la Medicina Tradizionale Cinese.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, la malattia prende origine da un disequilibrio dell’energia che circola nell’organismo umano. I meccanismi che portano a questi problemi sono principalmente tre: cause esterne, cause interne, cause né interne, né esterne.

Prima però di entrare nel dettaglio è doveroso fare una precisazione, la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) nasce alcuni secoli prima di Cristo, quindi a quel tempo non si conoscevano virus, batteri, miceti, che per la nostra medicina sono ritenuti i responsabili di diverse malattie infettive, quindi dobbiamo pensare ad un individuo che viveva in un’epoca in cui le condizioni climatiche potevano manifestarsi in tutta la loro drammaticità.

Vediamo ci capire meglio questi concetti partendo proprio dal dettaglio delle cause:

cause esterne, chiamate anche condizioni climatiche (vento, calore, umidità, secchezza, freddo, fuoco)

cause interne, dovute a disturbi dei sette sentimenti (collera, gioia, inquietudine, pensiero ossessivo, tristezza, paura, terrore, ma anche allo squilibrio Yin-Yang)

cause né interne, né esterne, cioè scorretta alimentazione, carico di lavoro eccessivo, incidenti, traumi.

Tutti questi fattori possono colpire i diversi organi, portando l’individuo alla malattia. Facciamo alcuni esempi: il freddo disturba in particolar modo il Rene, la Vescica, ma anche il Polmone e l’Intestino. Questa energia esterna tende a contrarre i pori della pelle e causare una stasi dei liquidi organici, rallentare la circolazione e provocare dolori sordi e forti, soprattutto relativi alle articolazioni. Altri sintomi tipici del freddo sono brividi che sfociano in febbre, mani fredde e piedi freddi, avversione al freddo.

Tornando invece ai sette sentimenti, possono diventare causa di malattia quando sono eccessivi e squilibrati rispetto agli altri, quando durano troppo tempo, e quando si verifica nella persona una reattività emotiva esagerata rispetto alle situazioni che vive.

A questo punto possiamo dire che la MTC rappresenta il capostipite di quelle che vengono oggi definite malattie psicosomatiche. Straordinario aver individuato per ogni situazione emozionale un preciso meccanismo energetico. A tal proposito facciamo un esempio su un fattore di cause interne come la collera. Causa disturbi come mal di testa, vertigini, occhi rossi, tosse nervosa, quando è eccessiva può portare squilibrio al Fegato.

Infine tornando alle cause né interne, né esterne, volevo fare riferimento proprio all’errata alimentazione, che secondo la MTC è di fondamentale importanza, perchè ha proprietà curative.

Un’alimentazione per essere equilibrata deve comprendere cibi di tutte cinque le categorie: salato, piccante, dolce, amaro e acido. Ad esempio il piccante è un sapore Yang, favorisce la sudorazione e fa circolare il Qi e il sangue. In eccesso impoverisce l’energia, aggredisce il polmone, fegato e cuore.

E’ di fondamentale importanza sapere a che tipo di costituzione si appartiene: tipo Yin o tipo Yang, perchè in base a questo viene definito il tipo di alimentazione.

Concludiamo dicendo che anche i cibi hanno una loro natura: Fredda e Fresca, Calda e Tiepida e Neutra. Un esempio di alcuni alimenti di natura Fredda: latte, formaggio fresco, patate, banane, funghi, alghe, cachi, verdura cruda.

Oggi abbiamo visto a grandi linee alcuni concetti della MTC, secondo la quale squilibri diversi possono portare alla malattia. Ovviamente è un territorio molto vasto e molto affascinante che a mio parere vale la pena approfondire.